OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
25-10-2014
Foto

SELLE SMP DOMINUS DEL CALENDARIO 2014 ITALIANO


Sulla salita di S. Luca a Bologna clou del Giro dell’Emilia Smp c’era. A fianco il patron Amici sotto il “ragno” Smp

Ai botti finali della stagione italiana su strada dei professionisti, Selle SMP era in prima fila. Il logo dell’azienda italiana leader della sella fatta “su misura per il tuo corpo” ha accompagnato le ultime fatiche all’epilogo di una stagione intensa e ricca di soddisfazioni per i fratelli Franco e Maurizio Schiavon che mai come in questo 2014 hanno investito sulla presenza diretta sul campo in tutte le discipline in cui i pedali girano. Ed il bilancio complessivo non può che essere positivo in termini di riscontro di immagine diretto e di seguito del pubblico.
Il congedo in grande stile lo hanno dato due pietre miliari come il 97° Giro dell’Emilia e il 62° Gran Premio Beghelli, promosso quest’anno in classe 1.HC. Manifestazioni con cui è pure calato il sipario sulla stagione organizzativa del Gruppo Sportivo Emilia promossa dal patron Adriano Amici. A queste si è aggiunto il Giro dell’Emilia Internazionale Donne Elite, neonato appuntamento che ha tutte le carte in regola per diventare un vero e proprio punto di riferimento per il movimento femminile, dove Selle Smp ha marchiato a fuoco i traguardi più importanti della stagione come campionato italiano, Giro d’Italia Rosa e Giro del Trentino.
Così Selle Smp ha potuto applaudire la vittoria dell’eterno Davide Rebellin, il vicentino tanto discusso per la positività ai Giochi di Pechino 2008, dominatore del “muro” di San Luca a Bologna all’età di 43 anni davanti allo spagnolo Madrazo e ad un altro veterano come Franco Pellizzotti. Ventiquattr’ore più tardi ha invece tenuto a battesimo la prima affermazione da professionista del giovane laziale Valerio Conti. Sulla collina di Monteveglio, sempre sulle strade bolognesi, l’alfiere della Lampre di Beppe Saronni, al suo primo centro in carriera, ha regolato, in una volata a tre, lo sloveno Koren e il russo Zakarin, con cui era evaso dal gruppo a meno di duemila metri dalla conclusione. La galoppata Selle Smp in questo 2014 era iniziato al Gran Premio Costa degli Etruschi di Donoratico, al Trofeo Laigueglia e a Camaiore.

Selle Smp Ufficio Stampa

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.