OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
08-04-2014
Foto

C'è il mondo al Giro del Trentino 2014 che a sorpresa ritrova anche Wiggins

16 squadre al via, il Team Sky rimpiazza Porte. Cinque vincitori di grandi giri, con in testa l’americano Horner e l’australiano Evans, oltre agli scalatori colombiani (aspettando il sì di Nairo Quintana)

E’ ormai delineato il campo delle formazioni al via del 38° Giro del Trentino (22-25 Aprile): tra le 16 squadre iscritte, sette fanno parte del circuito World Tour (Astana, AG2R La Mondiale, Cannondale, BMC, Lampre-Merida, Movistar, Team SKY). Gli organizzatori hanno aperto gli inviti anche a nove compagini della categoria Continental-Pro comprese le “italiane” Androni Giocattoli-Venezuela, Neri Sottoli Yellow Fluo, Bardiani-CSF e Team Colombia.

La maggiore sorpresa dopo gli aggiornamenti delle liste dei corridori da parte delle squadre riguarda il Team Sky, che viste le non buone condizioni di Richie Porte – leader prescelto per il Giro d’Italia – ha deciso di venire in Trentino guidato da Sir Bradley Wiggins, che dopo la non felice esperienza del 2013 ci riprova e sarà al via della gara a tappe trentina che scatta martedì 22 Aprile da Riva del Garda.

Esattamente come dodici mesi fa, la collezione di maglie gialle non si esaurirà al vincitore del Tour de France 2012: oltre a Wiggins, le montagne trentine verificheranno per il secondo anno consecutivo le speranze rosa di Cadel Evans (BMC Racing). A spianare la strada all’esperto campione australiano ci sarà Daniel Oss, che assieme a Cesare Benedetti (Netapp-Endura), Patrick Facchini (Androni-Venezuela), - originario di Roncone, sede di arrivo della 3a tappa - e Moreno Moser (Cannondale) formerà il quartetto dei trentini doc.

Oltre all’ultimo gioiello della famiglia Moser – alla sua prima partecipazione nella corsa di casa -  la Cannondale schiererà il suo leader designato per il Giro d’Italia, Ivan Basso, affiancato dall’emergente Damiano Caruso, mentre l’ultimo vincitore della Vuelta a Espana, l’americano Chris Horner (Lampre-Merida), scortato dall’onnipresente polacco Przemyslaw Niemiec, e Michele Scarponi (Astana) completano il quintetto dei vincitori di grandi corse a tappe attesi al Giro del Trentino.

Gli esperti Basso e Scarponi non saranno le uniche punte del movimento italiano, infatti i giovani scalatori di razza Fabio Aru (Astana) e Francesco Manuel Bongiorno (Bardiani-CSF), oltre a Domenico Pozzovivo (AG2R – La Mondiale) - vincitore dell’edizione 2012 – Dario Cataldo (Team Sky) e Franco Pellizotti (Androni-Venezuela) guidano la pattuglia dei “guastatori”.

Attirati dalle impegnative salite di San Giacomo di Brentonico, di Roncone e di Monte Bondone, gli spagnoli della Movistar faranno il loro debutto sulle strade del Giro del Trentino guidati da Igor Anton (vincitore sullo Zoncolan al Giro d’Italia 2011) e Sylvester Szmyd (terzo classificato due anni or sono), mentre Nairo Quintana non ha ancora sciolto la riserva: per ora è titolare il fratello Dayer Quintana. La scuola colombiana sarà comunque presente in modo massiccio sulle strade trentine potendo contare anche su Cayetano Sarmiento (Cannondale), Winner Anacona (Lampre-Merida), Sebastian Henao (Team Sky) oltre agli Escarabajos del Team Colombia che due anni fa, in questa gara, colsero in cima al Passo Pordoi il primo successo della loro storia.

Il 38° Giro del Trentino verrà ufficialmente presentato alle autorità e alla stampa lunedì prossimo, 14 aprile, a Trento.

Le 16 squadre al via: Astana Pro Team, AG2R La Mondiale, Cannondale Pro Cycling, BMC Racing, Lampre-Merida, Movistar Team, Team SKY, Team Colombia, MTN-Qhubeka, Androni Giocattoli – Venezuela, Neri Sottoli Yellow Fluo, Bardiani CSF – Inox, CCC Polsat Polkowice, Team Netapp-Endura, Rusvelo, Caja Rural.

Le tappe del 38° Giro del Trentino:

Martedì 22 aprile - 1a Tappa: Riva del Garda – Arco 14,3 Km (cronosquadre)
Mercoledì 23 aprile – 2a Tappa: Limone sul Garda – San Giacomo di Brentonico 164,5 Km
Giovedì 24 aprile – 3a Tappa: Mori – Roncone (loc. Pozza) 184,4 Km
Venerdì 25 aprile – 4a Tappa: Val Daone – Monte Bondone (Trento)

Arco (TN), 7 Aprile 2014

Giro del Trentino Press Office

VITESSE

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.