OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
30-09-2012
Foto

CONCLUSI I CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI SU PISTAELIA VIVIANI DOMINA LA MADISON E LA GARA DIETRO DERNY

Montichiari (Brescia), 29 settembre 2012
Si sono conclusi oggi al Velodromo Fassa Bortolo di Montichiari (Brescia) i campionati italiani assoluti su pista che, in quattro giorni, hanno visto al via complessivamente oltre 230 atleti in rappresentanza di 11 regioni.Nell'ultima giornata di gare sono stati assegnati nove titoli tricolori, ed è stata indubbiamente la giornata di Elia Viviani (Liquigas - Cannondale).Il veronese è stato il dominatore incontrastato, con Michele Scartezzini (Trevigiani Dynamon Bottoli) della madison uomini open, la prova regina delle gare su pista. I due atleti veneti si sono imposti nettamente su Alex Buttazzoni e Angelo Ciccone, secondi, mentre al terzo posto sono classificati Omar e Liam Bertazzo.Dopo aver partecipato anche alla prova del chilometro da fermo (conclusa al quarto posto), Viviani ha gareggiato anche nella qualificazione e nella finale della gara derny (dietro moto) che l'ha visto trionfare, guidato da Cordiano Dagnoni, ad oltre 61 chilometri orari di media. Alle sue spalle il tricolore uscente Manuel Cazzaro pilotato da Christian Dagnoni, terzo Omar Bertazzo con Andrea Costa.Nella giornata odierna Viviani ha percorso oltre 100 chilometri di gara su pista (50 nella madison, 20 nella qualificazione derny, 30 nella finale oltre al chilometro).Francesco Ceci è stato il più veloce nella gara del chilometro uomini open; il portacolori del Team Ceci Dream Bike con il tempo di 1'03”021 si è imposto su Luca Ceci del Team Gold Race (1'03”522) e su Loris Paoli (1'05”218).Nella corsa a punti donne juniores la maglia tricolore è andata alla campionessa d'Europa di questa specialità, la bergamasca Arianna Fidanza che al termine di una gara particolarmente combattuta si è imposta per un solo punto suIla lombarda Ilaria Sanguineti, mentre al terzo posto si è classificata Veronica Cornolti.La plurititolata Giorgia Bronzini ha conquistato il titolo tricolore nella corsa a punti donne elite davanti a Marta Tagliaferro e a Simona Frapporti.Il titolo tricolore del keirin donne juniores va Maila Andreotti che ha preceduto Lisa Gamba e Gloria Boldrini.Giulia Donato con uno sprint da manuale si è imposta nel keirin donne elite; la portacolori della Bepink si è imposta sulle favorite di quella prova e si è lasciata alle spalle Annalisa Cucinotta ed Elisa Frisoni.Dopo il successo nella velocità, Paolo Marchese ha conquistato anche la maglia tricolore nel keirin juniores lasciandosi alle spalle Michael Dell'Onte e Nicolò Arati.Il campione d'Europa della madison juniores, Matteo Alban, è il nuovo campione d'Italia della corsa a punti juniores; il portacolori della Work Service Brenta ha avuto la meglio sul lombardo Michale Bresciani e sull'emiliano romagnolo Gianmarco Serri.Nella giornata di oggi sono stati assegnati anche i titoli del paraciclismo che sono andati ad Andrea Tarlao (inseguimento MC5), Elia Botosso (km MC5), Michele Pittacolo (inseguimento e km MC4), Fabio Anobile (inseguimento e km MC3), Andrea Pusateri (inseguimento e km MC1), Giulia Oblach e Giulia Remondina (inseguimento e 500 mt tandem donne), Emanuele Bersini e Riccardo Panizza (inseguimento te km Tandem uomini). Sul sito internet del velodromo (www.velodromofassabortolo.com) è presente una sezione speciale in cui trovare tutti i risultati. In allegato: risultati e foto (foto Rodella)http://www.velodromofassabortolo.comInfo line:

Stefano Bertolotti

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.