OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
18-01-2012
Foto

PENULTIMO ATTO DEL ROMA MASTER CROSS ALLA REPUBBLICA DEI RAGAZZI DI CIVITAVECCHIA


Sugli scudi Armando Mattacchioni (Asd Impredil), Vanessa Casati (Team B Mad San Gordiano) e il trio Drake System-Nw Sport con Massimo Folcarelli, Gianni Panzarini e Luca De Nicola

Una grande partecipazione di pubblico, atleti e la comunità per ragazzi e bambini che si è mostrata per la calorosa accoglienza: sono stati gli ingredienti che hanno caratterizzato l’undicesima e penultima tappa del Roma Master Cross disputata domenica scorsa a Civitavecchia (Roma) all’interno della Repubblica dei Ragazzi.

A decretare il successo della manifestazione ci si è messo anche il bel tempo e la temperatura mite che hanno reso felici gli organizzatori del Team B Mad-San Gordiano su invito della comunità di accoglienza del direttore Don Marcello Bolzanello che ha riaperto le porte al Roma Master Cross dopo l’11 dicembre scorso quando ha avuto luogo l’ottava tappa.

Rispetto a un mese fa, il percorso è stato ritoccato leggermente con un anello di 2300 metri che coinvolgeva buona parte dei prati della comunità quasi a stretto contatto con il mare e all’antistante Circolo Nautico Riva di Traiano mentre dal punto di vista tecnico non sono mancati tratti scorrevoli e una collinetta che ha costretto buona parte dei 150 ciclocrossisti partecipanti ad affrontarla a piedi.

Una Civitavecchia che si è risvegliata nel dolore in seguito alla tragedia della nave da crociera affondata all’Isola del Giglio e partita proprio dal porto della cittadina tirrenica: non è mancato il ricordo delle vittime con un minuto di silenzio su disposizione del Coni ma dopo questo momento di raccoglimento a scaldare gli animi degli atleti e del pubblico presente sono stati i tanti bambini e ragazzi della comunità che hanno espresso tutta la loro ammirazione e curiosità verso i corridori che sfilavano davanti ai loro occhi.

La gara si è aperta con la prima fascia di partenza che ha visto protagonisti i rappresentanti delle categorie donne, gentlemen, primavera, debuttanti, supergentlemen A-B, gli ospiti federali esordienti, allievi e juniores per la durata di 40-50 minuti.

Subito in evidenza un gruppetto di sei fuggitivi nel primo quarto d’ora di corsa con l’iridato del cross country 2011 Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw), il vice campione italiano federale di cross 2011 Armando Mattacchioni (Asd Impredil), l’indomito Mario Quattrini (GS Pontino Sermoneta), Vincenzo Scozzafava (Emporio del Ciclo) e gli atleti di casa del Team B Mad San Gordiano con Michele Luigi Rubeis e Angelo Ciancarini. Successivamente il gruppetto di testa si è ridotto a quattro unità con Rubeis, Mattacchioni, Quattrini e Ciancarini ma è stato proprio quest’ultimo, da solo, a tentare il colpo a sorpresa quando mancavano tre tornate alla conclusione. Alle spalle del battistrada, Mattacchioni è riuscito a sbarazzarsi di Rubeis e Zamparini andando poi a riprendere all’inizio dell’ultimo giro un generosissimo Ciancarini. La gara si è chiusa con il guizzo decisivo di Mattacchioni che è riuscito a passare sotto l'arco di arrivo in perfetta solitudine fermando il cronometro con il tempo di 45’52”.
Nel finale Ciancarini ha perso contatto dovendosi accontentare del secondo posto ma si è portato in dote il miglior parziale sul giro (6’25” al secondo). Sul terzo gradino del podio è salito Quattrini (GS Pontino Sermoneta) ormai abbonato a questo piazzamento ma si è potuto consolare con la leadership della categoria Gentlemen scavalcando l’assente Lorenzo Borgi fermo per un attacco influenzale. Ai piedi del podio si è classificato un ritrovato Zamparini quarto davanti a Rubeis e Scozzafava.

L’ospite federale juniores Emanuele Crisi (Bike Center Pro Team Mtb) ha colto nuovamente la settima piazza assoluta distanziando l’altro ospite Antonio Folcarelli (Drake System Nw Sport) all’arrivo in dodicesima posizione. Quest’ultimo, campione intersud 2011-2012 di cross tra gli esordienti, è stato autore di una superba prima parte di gara facendo impensierire lo stesso Crisi per poi perdere terreno nelle ultime due tornate. Sempre per gli ospiti si è registrato il terzo posto dell’allievo Daniele Panzarini (Drake System Nw Sport) e, per gli juniores, il quarto di Marco Rastelli (Drake System Nw Sport) e il quinto di Andrea Bordacchini (Time Bike Alto Lazio). Più staccati l’allievo Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo) e l’esordiente Matteo Noro (Drake System-Nw Sport).

Dietro Crisi, va menzionato l’ottavo posto assoluto di Luciano Quintarelii (Drake System Nw Sport) che è rimasto capoclassifica tra i supergentlemen A così come per Fausto Cecconi (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw) 24esimo all’arrivo e leader della fascia supergentlemen B.

La gara femminile ha celebrato il successo nel “giardino di casa” di Vanessa Casati (Team B Mad San Gordiano) ripetendo la stessa performance dell’11 dicembre scorso con ampio margine sulle avversarie. Alla piazza d'onore Kimpetra Mohling (Extreme Bike) che ha tenuto un ritmo costante per tutto il tracciato senza riuscire a impensierire seriamente un’altra specialista del fuoristrada come Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike) che ha chiuso al terzo posto spuntandola per soli 2 secondi su Monika Vosse (Team B Mad).

Per quanto riguarda la categoria debuttanti ottima passerella di Marco Lombardi (Emporio del Ciclo) che ha avuto la meglio su Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia) e i compagni di squadra Adriano Mollicone e Simone Tirabassi. Ancora per i colori dell’Emporio del Ciclo, si è registrato l’ennesimo podio della categoria primavera per merito del terzetto Alessandro Cillo, Valerio Ignazzitto e Federico Tolotta.

Spazio alla batteria di 60 minuti per cadetti, veterani, senior, ospiti federali juniores e open dove il pluricampione italiano del cross Massimo Folcarelli (Drake System Nw Sport) ha avuto gioco relativamente facile e conquistato in grande scioltezza la vittoria di tappa stagionale numero 5 al Roma Master Cross dopo quella di Cesano, Pineta Sacchetti, Selva dei Pini e ancora Civitavecchia l’11 dicembre scorso.

Dopo aver rimontato gli atleti che erano partiti prima, tra cui il neo tricolore e suo compagno di squadra federale Gianni Panzarini (solitario nelle prime due tornate), Folcarelli ha preso il sopravvento in maniera esemplare e indisturbata negli ultimi sei giri concludendo in solitudine la propria fatica col tempo di 49’52” e facendo registrare il miglior parziale sul giro (il secondo) di 5’58”.

Con la vittoria del senior Folcarelli, la gioia in casa Drake System Nw Sport si è protratta anche per il secondo posto del veterano Gianni Panzarini reduce dal suo primo campionato italiano federale conquistato in carriera. Il terzo posto è stato ad appannaggio dell’ospite federale juniores Luca De Nicola che ha continuato a mettere in mostra le ottime doti alla sua prima esperienza in carriera nel ciclocross. L’atleta di Albano Laziale ha stupito ancora sui prati di Civitavecchia con una gara in rimonta nonostante la fatica del giorno prima all’Idroscalo di Milano con il quinto posto ottenuto al Trofeo Mamma e Papà Guerciotti. De Nicola ha fatto meglio dell’altro ospite élite Roberto Crisi (Bike Center Pro Team Mtb) giunto undicesimo al traguardo.

Giù dal podio l’altro atleta atteso sui prati di casa ovvero un Vladimiro Tarallo (Team B Mad San Gordiano) in crescendo tra i senior e galvanizzato dal secondo posto ai tricolori federali di Bolzano lasciandosi dietro i due rappresentanti della categoria cadetti Jeferson Benato (Team B Mad San Gordiano) e Fabrizio Trovarelli (World Truck). Dal settimo al nono posto assoluto si sono messi in evidenza gli altri esponenti della categoria veterani come Paolo Appodia (Team B Mad San Gordiano), Fabrizio Dionisi (Pro Bike Riding Team) e il nuovo leader di categoria Alessandro Loreti (Team B Mad San Gordiano) che hanno fatto meglio dello junior Rocco Cavaliere (Drake System Nw Sport). Fuori dai primi dieci il leader di fascia dei senior Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team) 14esimo all’arrivo.

Dopo le fatiche e le emozioni dei grandi, la lunga mattinata dedicata al ciclocross si è chiusa con il Baby Master Cross per i più piccoli. Una vera festa nella festa e gli organizzatori hanno voluto pensare in grande coinvolgendo addirittura i bambini della comunità fornendo loro le biciclette e i caschi. Un’iniziativa davvero originale che ha regalato tanto divertimento ma che ha voluto trasmettere verso di loro l’importanza della pratica sportiva per la crescita, il valore delle regole, il rispetto verso se stessi, verso gli altri e il senso dello stare insieme.

La Repubblica dei Ragazzi ha risposto con piacere ed entusiasmo alla manifestazione coinvolgendo anche i non appassionati di sport dai più grandi ai più piccoli. Se il buongiorno si vede dal mattino, questo appuntamento con il ciclocross all’interno della comunità potrà riservare grandi soddisfazioni in chiave futura come vogliono sottolineare gli organizzatori del Team B Mad San Gordiano: “E’ stata un’altra grandissima opportunità per valorizzare di più la comunità di cui siamo molto fieri per averci ospitato. Rispetto a un mese fa è stato un appuntamento ancor più bello con tanti bambini al seguito”.

A sud di Civitavecchia, la quindicesima edizione del Roma Master Cross 2011/2012 terminerà a Santa Severa (Roma) nella cornice del Castello in occasione della prima edizione del Trofeo Antica Pyrgi con l’organizzazione tecnica a cura della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini. Una gara patrocinata dall’amministrazione comunale di Santa Marinella valevole come prova unica di campionato regionale CSI e nel pomeriggio avrà luogo anche la proclamazione dei vincitori di categoria del Roma Master Cross.


I COMMENTI POST-GARA

Mario Quattrini (GS Pontino Sermoneta): “Mi hanno fatto lavorare tanto e Mattacchioni ci ha messo tutti in riga. Il prossimo anno cercherò di essere ancora più combattivo”.

Armando Mattacchioni (Asd Impredil), campione laziale di cross federale: “Ho fatto gli ultimi due giri a tutta. Stando a ruota non riuscivo a imprimere il ritmo su Zamparini e Quattrini. Poi quando sono riuscito a staccare entrambi ho forzato su Ciancarini e sono andato all’attacco. Dopo la delusione di domenica all’italiano in cui ero rimasto sempre a terra, mi sono riscattato perché la forma c’era”.

Massimo Folcarelli (Drake System-Nw Sport) campione italiano e laziale in carica di cross federale: “Noi siamo una squadra abituata alla vittoria. De Nicola? Sta preparando al meglio il finale di stagione e deve fare ancora molta fatica in questo periodo. Dopo la gara del giorno prima a Milano è venuto a confrontarsi con i più grandi nonostante la trasferta e il viaggio”.

Gianni Panzarini (Drake System-Nw Sport), neo campione italiano federale e secondo alla gara internazionale Ciclocross del Ponte l’8 dicembre scorso: “Sono ancora in condizione e la gamba c’è ancora. Complimenti a De Nicola e anche a Folcarelli perché se mi trovo in queste condizioni si merita il più fervido ringraziamento da parte mia”.


CLASSIFICA PRIMA BATTERIA 40-50 MINUTI
1. Armando Mattacchioni (Asd Impredil – 1.Gentlemen) 45’52”; 7 giri percorsi
2. Angelo Ciancarini (Team B-Mad San Gordiano – 2.Gentlemen)
3. Mario Quattrini (Gs Pontino Sermoneta – 3.Gentlemen)
4. Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 4.Gentlemen)
5. Michele Luigi Rubeis (Team B Mad San Gordiano – 5.Gentlemen)
6. Vincenzo Scozzafava (Emporio del Ciclo – 6.Gentlemen)
7. Emanuele Crisi (Bike Center Pro Team Mtb – 1.Ospiti)
8. Luciano Quintarelli (Drake System NW Sport – 1.Supergentlemen A)
9. Mario Matteucci (Team B Mad San Gordiano – 7.Gentlemen)
10. Fabio Pisanelli (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 8.Gentlemen)
11. Antonio Folcarelli (Drake System Nw Sport – 2.Ospiti)
12. Filippo Chiofalo (Bike Shop Pedalando – 9.Gentlemen)
13. Sandro Valcelli (Cicli Franchi Valcelli – 10.Gentlemen)
14. Federico Sanetti (Vetralla – 11.Gentlemen)
15. Pio Tullio (Team B Mad – 2.Supergentlemen A)
16. Tiziano Santini (Team B-Mad San Gordiano – 12.Gentlemen)
17. Daniele Panzarini (Drake System Nw Sport – 3.Ospiti)
18. Marco Rastelli (Drake System Nw Sport – 4.Ospiti)
19. Andrea Bordacchini (Time Bike Alto Lazio – 5.Ospiti)
20. Claudio Albanese (Emporio Del Ciclo – 11.Gentlemen)
21. Marco Lombardi (Emporio del Ciclo – 1.Debuttanti)
23. Marco Crescentini (Team B Mad San Gordiano – 3.Supergentlemen A)
24. Fausto Cecconi (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 1.Supergentlemen B)
26. Lorenzo Grossi (Cicli Fatato – 4.Supergentlemen A)
28. Vanessa Casati (Team B Mad San Gordiano – 1.Donna) a 1 giro
30. Diego Cedroni (US Acli Icaro – 2.Supergentlemen B)
31. Vincenzo Cestra (Bikefriends Pontinia – 3.Supergentlemen B)
34. Kimpetra Mohling (Extreme Bike – 2.Donna)
35. Laurindo Casaccia (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 4.Supergentlemen B)
36. Augusto Sciosci (Pro Bike Riding Team – 5.Supergentlemen B)
37. Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia – 2.Debuttanti)
39. Claudia Cantoni (Nw Sport Cicli Conte Fans Bike – 3.Donna)
41. Claudio Passarelli (Wonder Bikers Pomezia – 6.Supergentlemen A)
42. Adriano Mollicone (Emporio Del Ciclo – 3.Debuttanti)
43. Monika Vosse (Team B-Mad San Gordiano – 4. Donna)
44. Matteo Noro (Drake System Nw Sport - 5.Ospiti)
46. Elisabetta Dani (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 5.Donna)
47. Giuseppe Trignetti (Wonder Bikers Pomezia – 7.Supergentlemen A)
48. Alessandro Cillo (Emporio Del Ciclo – 1.Primavera)
49. Carmelo Tripodi (Elettrofonteiana – 5.Supergentlemen B)
50. Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo – 6.Ospiti)
51. Valerio Ignazzitto (Emporio Del Ciclo – 2.Primavera)
52. Mario Giannoni (US Acli Icaro – 6.Supergentlemen B)
54. Giuseppe Coppola (Fratelli dell’Aguzzo – 7.Supergentlemen B)
57. Carmelo Ursino (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw – 8.Supergentlemen B)
58. Vittorio Emili (World Truck – 8.Supergentlemen B)
59. Federico Tolotta (Emporio Del Ciclo – 3.Primavera)
62. Ettore Bucci (Morandi – 9.Supergentlemen B)


CLASSIFICA SECONDA BATTERIA 60 MINUTI
1. Massimo Folcarelli (Drake System Nw Sport – 1.Senior) 49’51”; 8 giri percorsi
2. Gianni Panzarini (Drake System Nw Sport – 1.Veterani)
3. Luca De Nicola (Drake System Nw Sport – 1.Ospiti)
4. Vladimiro Tarallo (Team B Mad San Gordiano – 2.Senior)
5. Jeferson Luiz Benato (Team B Mad – 1.Cadetti)
6. Fabrizio Trovarelli (World Truck – 2.Cadetti)
7. Paolo Appodia (Team B Mad San Gordiano - 2.Veterani)
8. Fabrizio Dionisi (Pro Bike Riding Team San Gordiano – 3.Veterani)
9. Alessandro Loreti (Team B Mad San Gordiano – 4.Veterani)
10. Rocco Cavaliere (Drake System Nw Sport – 1.Junior)
11. Gianluca Marinucci (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 5.Veterani)
12. Franco De Santis (Team B Mad San Gordiano – 6.Veterani)
13. Roberto Crisi (Bike Center Pro Team Mtb – 2.Ospiti)
14. Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team – 3.Senior)
15. Ivano Libriani (Vasanello Bike – 7.Veterani)
16. Mariano Cassese (Team B Mad San Gordiano – 8.Veterani)
17. Angelo Guiducci (Extreme Bike – 2.Junior)
18. Roberto Garbini (Dopolavoro Atac – 9.Veterani)
19. Emiliano Morbidelli (Asd Sinergy – 4.Senior)
20. Ruggero Romanelli (Piesse Cycling Team – 5.Senior)
21. Enrico Mostarda (Team B Mad – 6.Senior)
33. Matteo Bianchini (Extreme Bike – 3.Junior) a 1 giro
34. Marco Battistini (Sunny Bike Roma – 4.Junior)
46. Dario Baffetti (Team B Mad – 5.Junior)


I LEADER DI CATEGORIA DEL ROMA MASTER CROSS DOPO UNDICI PROVE
Primavera: Alessandro Cillo (Emporio del Ciclo)
Debuttanti: Marco Lombardi (Emporio del Ciclo)
Cadetti: Jeferson Benato (Team B Mad San Gordiano)
Senior: Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team)
Junior: Angelo Guiducci (Extreme Bike)
Veterani: Alessandro Loreti (Team B Mad San Gordiano)
Gentlemen: Mario Quattrini (GS Pontino Sermoneta)
Supergentlemen A: Luciano Quintarelli (Drake System-Nw Sport)
Supergentlemen B: Fausto Cecconi (Cicli Montanini-Alice Ceramica Frw)
Donne: Vanessa Casati (Team B Mad San Gordiano)


CLASSIFICA A SQUADRE DOPO UNDICI TAPPE
1. Team B Mad San Gordiano 281 punti
2. Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini 108
3. Emporio del Ciclo 96
4. Drake System-Nw Sport 94
5. Cicli Montanini Alice Ceramica Frw 86
6. Wonder Bikers Pomezia 80
7. Extreme Bike 78
8. US Acli Icaro 36
9. Cicli Fatato 33
10. Pro Bike Riding Team 33


Luca Alò

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.