OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
05-01-2012
Foto

Tempo di numeri per Roma 2011-Memorial Romano Scotti

A distanza di una settimana si traccia il bilancio sull’evento di ciclocross che ha saputo battere ogni record.

[Roma, 5 Gennaio 2012] La seconda edizione di Roma 2011-Memorial Romano Scotti è andata in archivio chiudendo così l’anno solare che si era aperto con i Campionati Italiani assoluti di un anno fa. L’evento di esordio dello scorso gennaio è stata la prova generale, mentre quello appena concluso è la definitiva consacrazione di una giovane manifestazione destinata a diventare una tappa obbligata nel calendario di ogni crossista.
Merito della sinergia con la Hippo Group Capannelle, del patrocinio di Roma Capitale e della società organizzatrice dell’ASD Romano Scotti che hanno permesso di riportare in auge una disciplina che mancava da anni agli occhi dei tanti appassionati e praticanti di ciclocross all’interno della Capitale.
“Il numero di partecipanti e i complimenti spontanei che abbiamo ricevuto non hanno lasciato molti dubbi sul fatto che la manifestazione abbia riscosso il successo che meritava – afferma soddisfatto il Presidente del Comitato Roma 2011, Fausto Scotti – Quello che ci rende veramente orgogliosi è di aver creato un modello organizzativo che viene sempre più spesso preso come esempio anche da altri organizzatori, come nel caso dei prossimi Campionati Italiani. Questo permette di far crescere l’intero movimento, aumentando sia il numero dei praticanti che l’interesse generale sulla disciplina, obiettivi che da anni mi propongo di raggiungere anche con la mia attività di Tecnico Nazionale.
Da sottolineare il notevole interesse mediatico culminato con la diretta di 2 ore su Rai Sport 1 che ha aperto un’interessante finestra sull’intero movimento nazionale del ciclocross. Tra le molte novità introdotte, sono state ben apprezzate l’inedita competizione in notturna, il dominio del colore rosa dei gadget-ricordo a far da contorno alle premiazioni ufficiali, ma soprattutto la

riuscitissima diretta streaming sul sito web www.ciclocrossroma2011.com che ha richiamato l’attenzione del pubblico internazionale. Un successo confermato nei numeri e, soprattutto, nell’atmosfera che ha regnato intorno alla manifestazione. Il Memorial Romano Scotti guarda già avanti alla prossima edizione per crescere ancora sotto ogni aspetto.


TUTTI I NUMERI DEL 2°MEMORIAL ROMANO SCOTTI
- 12 gare disputate (di cui 2 nella fortunata formula in notturna)
- 31 titoli messi in palio per le diverse categorie, 17 per il Campionato Intersud, 1 per la Coppa Italia e 13 per il Giro d’Italia
- 1.500 spettatori presenti nella gara riservata agli Elite-Under 23 uomini
- 238 le società che hanno partecipato
- 18 regioni che hanno preso parte alla Coppa Italia Giovanile
- 853 gli atleti che hanno preso parte alle gare, 382 nella giornata del 29 e ben 471 nella giornata del 30 Dicembre
- 150 i bambini partecipanti alla gimkana promozionale riservate alle categorie giovanissimi da G1 a G5
- 53 persone tra Volontari e personale del Comitato Organizzatore impegnate per la buona riuscita dell’evento
- 28 giornalisti, operatori radio-tv e fotografi accreditati
- 614 pernottamenti all’interno del quartier tappa Hotel Palacavicchi, comprensivi di vitto, resi a titolo gratuito a tutti i Comitati Regionali della Coppa Italia Giovanile, a numerose società partecipanti e allo staff
- 282 monitor al plasma, di cui oltre 150 presenti all’interno della zona ristorazione, uno per ogni tavolo all’interno della tribuna ristorante
- 10 ore al giorno di riprese video a circuito chiuso, tra dirette, allenamenti, eventi paralleli e differite
- 8 ore al giorno di diretta streaming on-line sul sito ufficiale
- 1 megaschermo delle dimensioni di 6 x 6 metri
- 15 telecamere fisse e 2 mobili (tra Rai e circuito interno), più di 25 cineoperatori, 2 registi e 2 responsabili audio/video
- 2 ore di diretta su Rai Sport 1, dalle 12,30 alle 14,30 di Venerdì 30 Gennaio in occasione della gara Juniores Uomini, Donne Elite/Under23 e della gara Elite /Under 23 Uomini.

- 100.000 metri quadri di parcheggi riservati ai team distribuiti tra l’area camper e l’area auto/furgoni
- 2 Bar / Ristoranti a prezzi convenzionati che hanno erogato oltre 1000 pasti giornalieri
- 5.000 gadget tra Colossei, cappelli e sciarpe rosa, felpe, t-shirt, ferri di cavallo rosa, scaldacollo, etc.
- 5 autoambulanze e 2 medico in servizio per 10 ore al giorno
- 25.000 visite e 90.000 pagine visualizzate in poco più di 2 mesi.
- 6.000 visite e 22.000 pagine visualizzate nella settimana dell’evento dal 27 al 02 Gennaio
- 1.500 diversi utenti hanno assistito in diretta streaming le gare per 8 ore al giorno.
- 1.800 visite settimanali sulle pagine che contengono i video integrali delle 12 gare disputate
- 18 differenti paesi del resto del mondo che hanno visitato il sito provenienti principalmente da Belgio, Russia, Francia, Stati Uniti, Germania, Spagna e Olanda.
- 1.250 accessi medi giornalieri, negli ultimi due mesi con picchi fino a 2.300 registrati nella giornata del 29 Dicembre

fonte:C.S.

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.