OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

News

torna indietro
26/09/2011
CICLOCROSS INTERNAZIONALE: BENE GLI ITALIANI ALL'APERTURA EUROPEA

CICLOCROSS INTERNAZIONALE: BENE GLI ITALIANI ALL'APERTURA EUROPEA

Mentre l’attività su strada vedeva il suo apice con le prove iridate di Copenaghen, il ciclocross ha visto l'apertura ufficiale prima in Belgio, poi in Svizzera. Ci soffermiamo sulla prova internazionale di Baden, dove hanno preso il via i migliori specialisti mondiali e una ventina di italiani. Percorso veramente duro per il debutto, con un dislivello significativo a giro, scalinate, paraboliche, contropendenze, salite e discese. Umidità, nebbia e percorso viscido al mattino (per i giovani e le donne), caldo estivo al pomeriggio (la gara elite). La vittoria è andata al campione del mondo Stybar  che ha anticipato di 15” il campione francese Francis Mourey e di 24” l’elvetico Lukas Fluckiger. Molto significativo, anche in vista del prossimo campionato europeo, il quinto posto dell’under 23 Elia Silvestri. Curiosità ed interesse, nella gara di Baden, per l’esordio stagionale di Enrico Franzoi, con le nuove insegna della Selle Italia Guerciotti, classificatosi 10° a 1’49” da Stybar. Sulla scia dell’ex tricolore l’altro azzurro Fabio Ursi, portacolori del Centro Sportivo Esercito, reduce da significativi piazzamenti negli Usa. Più distanziati Marco Bianco, Igor Smarzano, Bryan Falaschi, Nicola Samparisi, Fabio Alfonso Todaro, Michele Turrin e Daniele Giustina. Brillante il quarto posto di Gioele Bertolini, alla sua prima gara tra gli juniores, vinta da Patrick Muller. Anche Bertolini, al pari di Franzoi, ha fatto la sua prima gara con le insegne della Selle Italia Guerciotti.
Nella prova femminile, vinta dall’ex iridata Hanka Kupfernagel sulla campionessa svizzera Achermann e sulla ceca Pavla Havlikova, ha ben figurato Francesca Cucciniello, prima italiana 7^ a 2’07”, e si sono ben difese, oltre Ilenia Lazzaro (per metà gara 10ma, poi scesa al 14mo posto), le giovanissime Alice Maria Arzuffi (10ma), la campionessa italiana under Elena Valentini (13ma) e Lucia Turri (18ma), ritirata Stefania Vecchio. Nella gara degli Allievi, vinta da Patrick Muller, in evidenza Manuel Todaro e Samuel Crespi, in quarta e quinta posizione. In mischia, con apprezzabile impegno agonistico, anche Davide Pozzi, Luca Quaresimin e Mattia Fontò.
Tra gli esordienti, infine, eccellente il secondo posto di Alesandro Covi nella prova vinta da Nico Niemann. Nella “top ten” anche Daniele Crespi. Buona parte dei nostri rappresentanti delle categorie giovanili sono del benemerito vivaio della Sc Cadrezzatese, alla quale vanno i nostri complimenti.