OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
07-12-2012
Foto

Patron Massimo Levorato e i ragazzi del G.S. Work Service Brenta al Giro d'Onore del CONI

Il team padovano si appresta a ricevere il massimo riconoscimento ciclistico per i risultati raggiunti nel 2012 mentre il weekend del ciclocross si annuncia ricco di emozioni

Padova, 7 dicembre 2012 - Continuano a fioccare prestigiosi riconoscimenti in casa Work Service Brenta. Dopo i premi ricevuti dal Comitato Regionale Veneto della F.C.I. e il riconoscimento del CONI provinciale di Padova, mercoledì 12 dicembre, alle ore 11.00, presso il Salone d'Onore del CONI del Foro Italico di Roma, Riccardo Donato e Matteo Alban parteciperanno al "Giro d'Onore" assieme a tutti gli atleti italiani tesserati per la federazione ciclistica medagliati nel 2012. A confermare l'alto prestigio dell'evento, la presenza del presidente del CONI Gianni Petrucci e del segretario generale Raffaele Pagnozzi, oltre a Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana che ha introdotto nuovamente la cerimonia del Giro d'Onore all'inizio del suo primo mandato.

Donato e Alban, sfileranno così al fianco di grandi campioni come Alex Zanardi, medaglia d'oro alle Paralimpiadi di Londra e Marco Aurelio Fontana, medaglia di bronzo nel mountain bike. Ad accompagnare i due campioni ci sarà anche il presidente del G.S. Work Service Brenta, Massimo Levorato, che da anni crede ed investe nello sport di base dedicato alle giovani generazioni nella convinzione che una sana e corretta pratica sportiva contribuisce fortemente a costruire gli atleti e gli uomini di domani. Vedere sfilare i propri atleti di fronte alle massime autorità sportive italiane, sarà per il presidente Levorato un motivo di orgoglio e di grande soddisfazione.


Nel weekend di gare, invece, gli amanti delle due ruote troveranno pane per i loro denti. A poco più di due mesi dal via ufficiale della stagione ciclistica su strada è il ciclocross a farla da padrone. Domani, sabato 8 dicembre, i migliori ciclocrossisti del continente europeo si schiereranno al via dell'11° edizione del "Ciclocross Internazionale del Ponte" a Faè di Oderzo (Tv). Domenica 9 dicembre, le ruote grasse ritornano a Silvella di Trebaseleghe (Pd) per disputare la 5° tappa del Giro d'Italia ciclocross, prova unica del campionato provinciale ciclocross, nel ricordo del compianto ed indimenticato Armando Zamprogna. (In allegato tutte le informazioni)


Ai nastri di partenza anche i due alfieri delle ruote grasse di casa Work Service: Giulio Franzolin, per la categoria juniores e l'elite Thomas Paccagnella. Reduci rispettivamente da un terzo ed un quarto posto nel "14° G.P.Luzinis" di Lucinico (Go), disputatosi domenica scorsa in condizioni proibitive, i due corridori padovani sono pronti a raccogliere quanto seminato in questa prima parte della stagione. Giulio Franzolin, sarà impegnato a difendere il secondo posto (71 punti) nella classifica generale del Giro d'Italia di ciclocross. Davanti al corridore di Villa del Bosco (Pd), con 91 punti, solo il campione italiano Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti Elite), ma Franzolin dovrà tenere d'occhio anche l'emergente Nadir Colledani (B:Team Omnia Energy) staccato di una sola lunghezza.


Giovanni Bettini

Ufficio Stampa G.S.Work Service Brenta

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.