OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
29-06-2019
Foto

Gremita serata di presentazione all'Agriturismo La Palazzina di Curtarolo (PD).

La classica estiva padovano-vicentina internazionale classe 1.2 elite-under 23-open. 2^ prova Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata. Raduno alla Ballan spa di Abbazia Pisani - Partenza da Villa del Conte. Rinnovato ampio tragitto nella alta padovana, Cittadella (Mura), Bassano (Ponte Nuovo), spettacolare circuito-finale sull’Altopiano di Asiago con traguardo a Gallio. Iscritti 25 top-team italiani e stranieri. Si è svolta venerdì 28 giugno nel gremito giardino dell'Agriturismo La Palazzina di Curtarolo (Padova) la presentazione della celebre classica estiva 34° Giro del Medio Brenta Internazionale classe 1.2 Elite-Under 23-Open (aperta ai team Continental e Professional della nazione organizzatrice), promosso dal Veloce Club Villa del Conte presieduto dall'ing. Michele Michielon e seconda prova del Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata, che si disputa domenica 14 luglio con il confermato circuito finale sull’Altopiano di Asiago e il traguardo in quota a Gallio. La serata è stata condotta da Mario Guerretta di Telechiara-Teleciclismo coadiuvato da miss Ilaria Reato, con gli interventi del presidente Michele Michielon, sindaco di San Giorgio in Bosco Nicola Pettenuzzo (Tragurado Volante), consigiere allo sport di Villa del Conte Lorenza De Franceschi (sede partenza), consigliere regionale Veneto Luciano Sandonà, consigliere provinciale Padova Fabio Miotti, consigliere regionale FCI Riccardo Donato, che hanno elogiato la manifestazione di vertice, il percorso, gli organizzatori, per questa importante e impegnativa manifestzione. Hanno partecipato autorità e amministratori (tra cui i sindaci Martina Rocchio di Curtarolo e Daniele Canella di San Gorgio delle Pertiche), forze dell’ordine, dirigenti e personaggi sportivi, tra cui gli ex-campioni Mario Beccia, Bruno Fantinato, Flavio Martinii. In particolare Beccia ha ricordato la gloriosa carriera con importanti successi ed elogiando la corsa fondata da Mario Lago ed Emilio Ballan che ne hanno ricordato la storia e il pregevole Albo d'Oro. Presenti il direttore di corsa Carlo Endrizzi e il presidente Comitato Veneto Giudici di Gara-CRGG Sandro Checchin (giudice d'arrivo della corsa), l'ex-prof. e titolato d.s. Flavio Miozzo, che ha curato i rapporti a Gallio con il sindaco Emanuele Munari e il vice Denis Lunardi, ha svolto il commento tecnico della gara, illustrata da un filmato di "Teleciclismo" e dalla "brochure" distribuita nel territorio. Sono iscritte 25 tra le maggiori squadre italiane e straniere di categoria (lista in allegato) con una eccellente lista di corridori e il programma prevede (tabelle in allegato): raduno h.8.30-12.45 alla Ballan di Abbazia Pisani con ingresso libero nel grande piazzale aziendale; trasferimento e partenza-ufficiale alle ore 13 da Villa del Conte con un rinnovato circuito iniziale di tre giri (due grandi di 26 km e uno piccolo di 17 km toccando Santa Giustina in Colle, San Giorgio delle Pertiche, Arsego e quidi Marsango-Pieve di Curtarolo-Marsango-Campo San Martino-Paviola-San Giorgio in Bosco); poi la sp-ss 47 Valsugana fino a Cittadella (Cinta Murata alle ore 14.45 a seconda della media-oraria) e Bassano del Grappa (Ponte Nuovo-Fiume Brenta); quindi scalando l’Altopiano di Asiago lungo Marostica, Crosara, bivio quattro strade, Fontanelle; Conco; Bocchetta Galgi; svolta-bivio Sasso; Stoccareddo; Campanella; Gallio (transito sotto il traguardo alle 16,15 a seconda delle media); percorrendo un altro giro di 25 km (Rotonda Turcio; Sasso; Stoccareddo; Campanella; bivio-Sambugari; Gallio) con GPM-Gran Premio della Montagna alla Chiesa di Stoccareddo e totali 178 km., per un tragitto di alto livello tecnico-scenografico e atteso da appassionati e turisti distribuiti lungo l’ascesa, nel circuito in quota, al traguardo della centrale via IV Novembre della nota località montana, ove si trova il palco-premiazioni e il quartiere-generale all'Ufficio Turismo e Palestra Comunale. Pierluigi Basso ha ricordato le altre tre gare del Trofeo Internazionale Grand Prix (Alta Padovana Tour svoltasi l'11 maggio; 44° GP Sportivi di Poggiana-Riese Pio x 11 agosto, 50° Trofeo Gianfranco Bianchin-Paderno di Ponzano Veneto, presenti i dirigenti Amedeo Pilotto e Sergio Pivato, Giampietro Bonin, Stellio Pizzolato e Antonella D'Incà) ringraziando tutti i collaboratori e il prezioso supporto sportivo e il legame di stima e affetto professionale con le Forze dell'Ordine e i gemellaggi interdisciplinari, tra cui spicca con l'AS Cittadella di Serie B (di cui la Ballan è partner). Sono stati così salutati con un riconoscimento il Comandante della Compagnia Guardia di Finanza di Cittadella cap. Giuseppe Taverna (con il brigadiere Pasquale Ferrara), l'isp. sup. Giovanni Colluto Comando Polstrada Veneto-Padova, il s.ten Ambrogio Maggio Compagnia Carabinieri Thiene per la zona di arrivo altopianese, il vicecomandante Compagnia Carabinieri di Cittadella s.ten, Antonio Pitzalis, il l.ten. Pietro Ligorio comandante carabineri di Piazzola sul Brenta, Giancarlo Selmin responsabile Vigili del Fuoco Cittadella. Un omaggio speciale per la neo-consigliere allo sport di Villa del Conte Lorenza De Franceschi, stimata segretaria della Questura di Padova, per il brillante trascorso di giocatrice di Serie A Hockey su prato e provetta ciclista e maratoneta, con brindisi finale nell'ampio parco La brochure tecnico-fotografica della corsa si trova negli esercizi territoriali dell'alta padovana e all'Ufficio Turismo di Gallio. Info-News https://it-it.facebook.com/VeloceClubTombolo/

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.