OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
03-11-2018
Foto

GIC: punti preziosi a Gallipoli!

Trasferta in Puglia molto positiva: vince Sara Casasola. Salgono sul podio Vidoni, Toneatti, Cassol, Papo e Santin Una vittoria e en plein sul podio per il Team DP 66 Giant Selle Smp Rigoni di Asiago Leonardi Investimenti.

A trionfare sul gradino più alto del podio nelle categorie femminili è l’azzurra Sara Casasola, che vince senza bisogno di replica la gara delle donne open nella tappa più a Sud d’Italia del Giro d’Italia di Ciclocross. E con grande soddisfazione del commissario tecnico Fausto Scotti che vede sempre più brillare la stella friulana sui terreni del fango in vista dei prossimi importanti appuntamenti come la prova tricolore e il campionato del mondo. Ma partiamo con ordine, in quanto, in contemporanea si è corsa nel week end anche la prova del Trofeo Triveneto di Ciclocross: il sabato a Silandro e la domenica a Bolzano. A Silandro correva Kevin Pezzo Rosola, arrivato quarto sul traguardo altoatesino dopo essere caduto durante il primo giro e subito ripartito dalla ventesima posizione. Grazie ad una rimonta entusiasmante il figlio d’arte di Paola Pezzo e Paolo Rosola è riuscito piazzarsi a ridosso del podio. Tra le donne, ottavo posto per Elena Leonardi che praticamente correva in casa e si è piazzata all’ottavo posto a Silandro il sabato e al quinto il giorno successivo a Bolzano grazie ad una bella gara portata a termine in rimonta. A Gallipoli per la prova del Giro d’Italia di ciclocross per la prima volta tutti i corridori schierati da Pontoni sono saliti sul podio. Terzo posto per una super Gaia Santin tra le Esordienti, secondo posto per Alice Papo tra le Allieve, secondo posto per Davide Toneatti e terzo per Daniel Cassol tra gli junior, la vittoria appunto di Sara Casasola che trionfa con una gara corsa praticamente in solitaria, e quarta Asia Zontone sempre tra le Donne Open. Per gli uomini open terzo posto per Matteo Vidoni e ottavo per Alberto Cudicio. “Una grande trasferta e tante soddisfazioni - racconta il direttore tecnico Daniele Pontoni - grazie anche alla collaborazione del mio ex compagno di squadra Giuseppe Muraglia che ci ha offerto un grandissimo supporto tecnico e logistico in Puglia dove vive e ha un negozio di biciclette. Nel frattempo abbiamo anche incrementato il vantaggio nella classifica a squadre Campionato Italiano”.

Tina Ruggeri

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.