OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
19-11-2018
Foto

Tezze: DP66 sempre in vetta!

Nella gara vicentina successi per Davide Toneatti e Asia Zontone; piazzamenti per tutti gli altri ragazzi di Daniele Pontoni DP66 Giant Selle Smp Rigoni di Asiago Paolo Leonardi Investimenti sugli scudi a Tezze sul Brenta (Vi). Nella prova del Trofeo Triveneto baciata dal sole, brilla ancora la stella di Davide Toneatti. Il corridore junior, lanciato dal direttore tecnico del team, l'ex iridato Daniele Pontoni, dopo aver sfiorato sabato in maglia azzurra la top ten nella prova di Coppa del Mondo a Tabor in Repubblica Ceca, convocato dal commissario tecnico Fausto Scotti (undicesimo per la cronaca Toneatti), torna a vincere in terra triveneta. Grande la prova del corridore friulano che sale così ai vertici delle varie classifiche del ciclocros s nazionale e sul terreno vicentino porta a termine una gara d'autorità staccando tutti di quasi due minuti , compreso il campione regionale veneto in carica De Pretto e confermando l'ottimo momento di forma. E vittoria a Tezze sul Brenta anche per Asia Zontone, altra friulana di rango, seguita fin da piccolina dallo stesso Pontoni, e che sbaraglia il campo tra le junior con una vittoria sofferta ma combattuta e cercata sin dalle prime pedalate. Hanno rispettato invece un turno di riposo l'azzurra open Sara Casasola e lo junior veronese Kevin Pezzo Rosola. Ma andiamo con ordine. Nella categoria G6 Bianca Perusin si piazza al terzo posto. Tra le esordienti donne quarto posto per Gaia Santin, tra le allieve stessa piazza per Alice Papo. Ottimo quinto posto per Daniel Cassol tra gli junior. Nella gara Open buon terzo posto di Matteo Vidoni, in grande crescita dopo le ultime due gare e dodicesimo posto per Alberto Cudicio, che è sfortunatamente rimasto coinvolto in una caduta al secondo giro. "Un gruppo che lavora tutto in grande sinergia quest'anno - racconta Daniele Pontoni soddisfatto al termine delle gare-. In grande armonia. Ho un ottimo staff tecnico , dai meccanici agli accompagnatori. Collaboratori che non si tirano mai indietro in nessun momento di difficoltà. Devo dire che è un gruppo che finalmente gira in autonomia e ognuno ha chiari i propri compiti. I risultati ne sono la testimonianza". Ora l'appuntamento è per domenica prossima in Lombardia, a Brugherio (Mb) per la prova internazionale di Master Cross.

Photo Credits: Riccardo Scanferla - www.photors.it

Tina Ruggeri

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.