OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
23-10-2018
Foto

Gala di Premiazione - Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata

Sala Consiliare Villa Rina Cittadella

Mercoledì 31 ottobre 2018 - ore 20.30

Ingresso libero Premiazioni Grand Prix 2018 - Vittoria del team “Petroli Firenze-Maserati-Hopplà" Premio “Sport-Cultura” allo storico e pluri-tricolore Petrarca Rugby Padova 1947 Premio “Dirigente Sportivo dell’Anno” ad Andrea Gios presidente FISG - ex-azzurro hockey ghiaccio (membro Consiglio CONI e Comitato Paraolimpico CIP) Ospiti autorità, personaggi del ciclismo e dello sport, la delegazione AS Cittadella Madrina l’argento iridato juniores di Innsbruk Camilla Alessio Il “Gala di Premiazione” del Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata si tiene mercoledì 31 ottobre alle ore 20.30 aperto al pubblico in sala consiliare Villa Rina di Cittadella, presentato da Mario Guerretta di “Teleciclismo” coadiuvato al cerimoniale dalla cittadellese Miss Sofia Busatto, appuntamento con il Grande Sport organizzato dal Veloce Club Tombolo presieduto da Amedeo Pilotto, di valenza anche socio-culturale con importanti patrocini istituzionali-sportivi-associativi, in cui interverranno autorità, dirigenti, personaggi e campioni del ciclismo e di altre discipline. Il team Petroli Firenze-Maserati-Hopplà ha vinto la 17^ edizione 2018, interrompendo l’egemonia della trevigiana Zalf Fior (12 volte in 16 edizioni e nell’Albo d’Oro UC Trevigiani 2004-2006; Russia 2003; Colpack 2012), con la rappresentanza guidata dal d.s. Orlando Maini (ex-professionista 79/88 con vittoria di tappa a Giro e Vuelta e d.s. in varie squadre tra cui Lampre 2011/2017) e con il cittadellese Moreno Marchetti tra i protagonisti nella formazione toscana, che riceverà la preziosa targa “Bragagnolo Argenti”. Uno speciale momento saranno i due annuali Premi Grand Prix “Sport-Cultura” e “Dirigente Sportivo dell’Anno” rivolti a personalità, enti, associazioni, distintisi per valori etico-morali nelle proprie attività e carriere all’insegna della lealtà e correttezza collegate al mondo dello sport con ruoli sociali, educativi, istituzionali, dirigenziali, imprenditoriali, con un Albo d’Oro di spicco e la targa del Leone Alato della Regione Veneto. Il riconoscimento “Sport-Cultura” 2018 è stato assegnato allo storico e blasonato “Petrarca Rugby Padova” presieduto da Alessandro Banzato, fondato nel 1947 nell’ambito del Collegio Antonianum di Padova nello spirito dell’attività agonistica e dei profondi ideali civili ed etico-morali, tramandati intensamente fino ad oggi con l’Argos Petrarca capolista tricolore nel massimo campionato Top12 e impegnato nella Continental Shield, con una bacheca di 13 scudetti complessivi e una epopea ricca di successi e campioni. Il sigillo “Dirigente Sportivo” andrà ad Andrea Gios, ex-giocatore dell’Asiago Hockey su Ghiaccio e Nazionale Azzurro, ex-sindaco di Asiago, dottore commercialista e con vari incarichi, Presidente della FISG-Federazione Italiana Sport del Ghiaccio con brillanti risultati internazionali, attuale Membro del Consiglio del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e Membro del Consiglio del Comitato Italiano Paraolimpico (CIP), nel settembre 2017 nominato come membro del Financial Commitee della I.I.H.F. (International Ice Hockey Federetion). Il Trofeo Grand Prix, presieduto dall’avvocato Enzo Conte con Pierluigi Basso direttore di organizzazione e il direttore sportivo Flavio Miozzo referente tecnico, comprende le quattro prove élite-under 23, riassunte da un filmato a cura di Franco Damuzzo e Mario Guerretta di “Teleciclismo”: Alta Padovana Tour 12 maggio; Giro del Medio Brenta 8 luglio; GP Sportivi di Poggiana-Riese Pio X 12 agosto; Trofeo Gianfranco Bianchin-Paderno di Ponzano Veneto 23 settembre, a cui hanno collaborato enti, municipalità, forze dell’ordine, associazioni, sponsor e con molteplici sinergie interdisciplinari di reciproco traino. Un ringraziamento a tutti i patrocinanti, tra cui il Comune di Cittadella con il sindaco Luca Pierobon e l’ assessore allo sport Diego Galli per la gara Alta Padovana Tour coordinatrice del Grand Prix e le due serate di presentazione primaverile e premiazione autunnale nella sala municipale Villa Rina. Tra i presenti a questo prestigioso incontro anche la delegazione del "gemellato" AS Cittadella presieduto da Andrea Gabrielli e vari ospiti, tra cui la “madrina” Camilla Alessio, recente argento iridato crono juniores ai Mondiali di Innsbruk (già oro europeo e tricolore). Info: 049.9470867 -

fb. VC Tombolo

 

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.