OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
26-09-2018
Foto

Grand Prix Città Murata 2018

-La toscana "Petroli Firenze Hopplà Maserati" vince la 17^ edizione 2018 -

Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata 2018 -

La Classifica finale ristretta a punti delle quattro classiche gare -

"Gala di Premiazione" autunnale a Villa Rina Cittadella con ospiti sportivi (prossima diffusione) -

Targa "Bragagnolo Argenti-Argentoè-Laghi di Cittadella" e annuali Premi Grand Prix

Il team toscano Petroli Firenze Hopplà Maserati ha vinto il Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata, dopo i cinque successi consecutivi 2013-2017 della trevigiana Zalf Euromobil Désirée Fior, vittoriosa complesivamente dodici volete nelle diciasette edizioni della manfestazione organizzata dal Veloce Club Tombolo presieduto da Amedeo Pilotto con importanti patrocini istituzionali-sportivi. Nell'Albo d'Oro dalla fondazione 2002 figura inoltre la "doppietta" della Trevigiani (2004-2006), la Nazionale Russa (2003), il Team Colpack (2012). La classifica generale è stata stilata sommando i punti ottenuti nelle singole quattro gare seguendo un punteggio che premia i primi sei corridori giunti al traguardo con 10 punti, 7, 4, 3, 2, 1: Alta Padovana Tour 12 maggio; 33° Giro del Medio Brenta 8 luglio; Gran Premio Sportivi di Poggiana 12 agosto; 49° Trofeo Gianfranco Bianchin 23 settembre. E' stata una edizione con un punteggio finale ristretto e diluito nelle quattro storiche gare elite-under 23 a differenza delle passate annate con squadre vittoriose e piazzate in più prove con relative larghe fughe e distacchi. La forte formazione toscana della Petroli Firenze ha conquistato la classifica del Grand Prix, presieduto dall'avvocato Enzo Conte e diretto da Pierluig Basso con la collaborazione-tecnica di Flavio Miozzo, grazie alla vittoria e piazzamento nella volatona della Alta Padovana Tour allo Stadio Tombolato nel viale dedicato a Angelo Gabrielli "presidentissimo-fondatore" AS Cittadella con cui il Grand Prix è gemellato (1° Leonardo Fedrigo e 5° il cittadellese Moreno Marchetti) e poi con il quinto e sesto posto alla celebre classica ferragostana di Poggiana (Yuri Colonna e Lorenzo Fortunato). Da segnalare le tre prestigiose vittorie straniere al Medio Brenta, Poggiana, Bianchin, con Alexander Evtushenko (Nazionale Russia), Robert Stannard (Mitchelton AUS), Tadej Pogacar (National Team Slovenia) e tutte le gare svoltesi con ottimo successo organizzativo e tecnico-agonistico e i maggiori team e atleti di categoria italiani e internazionali. L'autunnale "Gala di Premiazione", con la consegna della preziosa targa Bragagnolo Argenti sigillo dell'evento con importanti ospiti e personaggi, si terrà in Sala Consiliare Villa Rina di Cittadella (data in definizione) e l'assegnazione degli annuali Premi Grand Prix "Sport-Cultura" e "Dirigente Sportivo dell'Anno" in prossima diffusione. In allegato: arrivo Alta Padovana Tour Stadio Tombolato-Cittadella 1° Leonardo Fedrigo (Petroli Firenze).

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.