OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
05-07-2018
Foto

Un grande succeso la "Ciclostorica - La Via dei Carraresi" a Cittadella. In 300 al via e tanti campioni tra cui Moser e Simoni.

 Tanti appassionati con biciclette di ogni annata e abbigliamento. Un brillante successo ha riscosso la manifestazione "Ciclostorica - La Via dei Carraresi" svoltasi domenica 1 luglio a Cittadella, promossa dallo "sportivissimo" Alessio Berti di Onara di Tombolo, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cittadella e un esperto staff tecnico, tra cui Jonny Moletta e l'ex-pro e titolato ds Flavio Miozzo. Dopo lunghi mesi di preparazione, la prima edizione di questo originale "happening" della bicicletta, con splendidi modelli storici o degli anni passati, ha visto convenire nella medievale città murata padovana circa 300 partecipanti, con sgargianti divise d'altri tempi, le vecchie maglie di lana degli anni 60/70, biciclette di ogni tipo... Con molteplici eventi collaterali, tra cui la splendida "Mostra Storica dei Campion"i alla Chiesa del Torresino aperta per tutta la settimana e con moltissimi visitatori, l'evento ha avuto ampia risonanza e fin dalle 7 del mattino al raduno in Piazza Luigi Pierobon dentro le Mura sono arrivati i vari appassionati e anche numeroso pubblico. Con l'ausilio prezioso e la presenza della Polizia Locale, Carabinieri, vari gruppi e associazioni, tutto si è sviluppato nel migliore dei modi, con lo spettacolare supporto in gara di sgargianti motostaffette e autostoriche e mezzi di supporto per recuprare i più...affaticati o con rotture e forature agli "antichi" cicli. Al seguito in vettura-spider lungo il tragitto anche il sindaco Luca Pierobon e l'assessore Diego Galli che ha molto operato per questo evento, con la regia di Alessio Berti nella vettura direttiva, con i mezzi medici della Croce Rossa e quelli di servizio-ufficiale. Due percorsi (uno lungo di 60 e uno corto di 20 km) dal cittadellese, al bassenese, marosticense, con tre prelibati punti-ristoro per tutta la comitiva, tra cui alla Salita della Rosina e al Ponte Vecchio di Bassano del Grappa. Tra tanti amatori e semplici appassionati, in corsa a questa pedalata anche importantissimi nomi della storia del ciclismo azzurro e internazionale, tra cui le campionesse Alessandra Cappellotto prima iridata italiana al Mondiale di San Sebastian 1997 e Mara Mosole tricolire 1984 e con tappe al Giro e Tour, i popolari ex-professionisti Tullio Bertacco, Mario Beccia, Simone Fraccaro, i campioni Gilberto Simoni e Francesco Moser, l'amato atleta locale Flavio Martini, Miguel Soro Garcia (oggi celebre pittore che ha esposto alla Chiesa del Torresino), Flavio Miozzo con la storica magia Jollyceramica, Marco Serpellini vincitore anche del Giro del Medio Brenta in calendario questa domenica 8 luglio, con una vera gioia, emozione, onore per tutti i partecipanti di pedalare assieme in gruppo! Al rientro a Cittadella in ordine sparso, tra gli applausi per tutti e tanta fatica, ci sono state le premiazioni in Piazza Pierobon e poi il pranzo comumitario alla municipale sede di Palazzo Mantegna a piano terra nello spazio dell'anfiteatro sotto le maestose Mura.

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.