OGNI GIOVEDÌ ORE 20,45 SU TELECHIARA E SU CANALE SKY 832 (TVA Vicenza)

Notizie, approfondimenti, servizi video dalle gare, classifiche:
con Teleciclismo sei sempre informato sul mondo del Ciclismo

Articoli

torna indietro
23-09-2015
Foto

FCI Puglia: news dal Memorial Domenico Convertini, Coppa Messapica, Targa Crocifisso e Memorial Francesco Di Chiano

ESORDIENTI/ALLIEVI

Strepitoso successo per la terza edizione del Memorial Domenico Convertini a Locorotondo che ha chiuso in grande stile la stagione degli esordienti e degli allievi in terra pugliese.

Sui 2200 metri dell’anello cittadino si sono sfidati un’ottantina di corridori dalla Puglia, dalla Basilicata e dalla Campania per una manifestazione che ha visto una perfetta unità d'intenti tra l'Asd Locorotondo e l'Autotrasporti Convertini che hanno organizzato insieme l'evento ciclistico giovanile nella città della Valle d'Itria.

Partenza unica per gli esordienti e Federico Cardone (Spes Alberobello) è stato il profeta in patria: nella sua Locorotondo è riuscito a cogliere la decima vittoria stagionale grazie al suo spunto personale che gli ha consentito di godersi in solitaria gli scroscianti applausi del suo pubblico di casa con alle spalle un bravo Domenico Pomarico (Asd Andria Bike) che ha tentato in tutti i modi e in tutte le maniere di reggere il gran ritmo imposto da Cardone.

Con Pomarico il podio degli esordienti secondo anno è stato completato da Aldo De Feo (Team Eurobike) e Francesco Binetti (Team Giovanile Franco Ballerini Bari) mentre Cardone è risultato ancora primo tra le matricole di primo anno davanti al suo compagno di squadra Gabriele Diddio e Celestino Tortorella (Cicloteam Valnoce).

Tra gli allievi, dominio incontrastato di Roberto Loconsolo che ha scavato tra sé e il gruppo un solco incolmabile. Per il giovane portacolori del Progetto Bari-Bat gara in perfetta solitudine con oltre 3 minuti di vantaggio su Pietro De Simone (Progetto Ciclismo Sorrentino) ed Alessandro Susco (Nucleo Gioventù Potenza) che sono saliti sul podio in seconda e in terza posizione.

Menzione speciale anche per l’unica rappresentante femminile al via ovvero Floriana Scaringella (Asd Andria Bike) che ha fatto il pieno di applausi e di incitamenti impegnandosi con i colleghi maschi.

Altro momento significativo la vestizione delle maglie di campione interprovinciale Bari-Bat-Foggia per la categoria allievi finita sulle spalle di Roberto Loconsolo ed anche il successo finale nella classifica di Challenge Puglia andata a Federico Cardone tra gli esordienti primo anno e Aldo De Feo tra quelli di secondo anno.

Parole di elogio a fine gara verso gli organizzatori da parte delle autorità sportive (il presidente della FCI Puglia Pasquale De Palma, il responsabile della struttura tecnica FCI Puglia Pino Marzano e il presidente FCI Bari Lorenzo Spinelli) e cittadine (Vito Speciale, assessore alla viablità, alla sicurezza e al verde pubblico) con l’auspicio di poter contare anche per i prossimi anni sul sostegno di una piazza particolarmente affezionata al ciclismo giovanile come Locorotondo.

 

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI PRIMO ANNO

 

1. Pomarico Domenico (Andria Bike Asd) 22 chilometri in 45'26" media 29,054 km/h

2. De Feo Aldo (Team Eurobike)

3. Binetti Francesco (Teamgiovanile Franco Ballerini Bari)

4. Milo Paolo (Cycling Team Salento Asd)

5. Pellegrino Joselin (Andria Bike Asd)

6. De Feudis Giuseppe (Andria Bike Asd)

7. Selleri Alessio (A.S.D. Dominasud)

8. Colasanto Ninni Mattia (Pol.Va Dilett. "Gaetano Cavallaro")

9. Tinelli Ivano (Spes Alberobello)

10. Turitto Alessandro (A.S.D. Ciclo Team Matera Sassi)

11. Acri Geremia (Andria Bike Asd)

12. Cioce Gabriele (Kalos Cv 2.It)

13. Pugliese Federico (Pol.Va Dilett. "Gaetano Cavallaro")

 

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI SECONDO ANNO

1. Cardone Federico (Spes Alberobello) 22 chilometri in 45'26" media 29,054 km/h

2. Diddio Gabriele Giuseppe (Spes Alberobello)

3. Tortorella Celestino (A.S.D. Ciclo Team Valnoce)

4. Greco Alessandro (Team - Toscano - Giarre)

5. Mazzarella Antonino (Progetto Ciclismo Sorrentino)

6. Lacorte Simone (Spes Alberobello)

7. Fortunato Riccardo Pio (San Ferdinando E.Bombini)

8. Salvemini Gaetano (Teamgiovanile Franco Ballerini Bari)

9. Misino Gabriel Vito (Teamgiovanile Franco Ballerini Bari)

 

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVI

1. Loconsolo Roberto (Progetto Bari-Bat) 33 chilometri in 1.03’37” media 31,124 km/h

2. De Simone Pietro (Progetto Ciclismo Sorrentino)

3. Susco Alessandro (Asd  S.C.D Nucleo Gioventu' Potenza)

4. Fanigliulo Giuseppe (A.S.D. Ped.Jonico.Piconese)

5. Labanca Francesco (A.S.D. Ciclo Team Valnoce)

6. Vulpio Claudio (A.S.D Leonessa Takler- Ceglie Bike)

7. Caputo Riccardo (Progetto Bari-Bat)

8. Polosa Simone (Asd  S.C.D Nucleo Gioventu' Potenza)

9. Difonzo Marco (A.S.D Leonessa Takler- Ceglie Bike-)

10. Floro Michele (Progetto Bari-Bat)

11. Losapio Maurilio (Progetto Bari-Bat)

12. Falabella Riccardo (A.S.D. Ciclo Team Valnoce)

13. Greco Gabriele (A.S.D. Ped.Jonico.Piconese)

14. De Santis Mirko (A.S.D. Ped.Jonico.Piconese)

15. Nuzzolese Giovanni (A.S.D Leonessa Takler- Ceglie Bike)

16. Ventura Gianvito (G.C. "Fausto Coppi" Acquaviva)

17. Visaggio Eligio (Andria Bike Asd)

 

Credit fotografico vittoria Federico Cardone a cura di Luigi D’Arcangelo

 

COPPA MESSAPICA – Sabato 26 settembre si celebra l’edizione numero 56 della Coppa Messapica-Giro Ciclistico della Valle d’Itria riservata alle categorie under 23 ed élite di scena su un percorso di 129 chiometri che passa dalle dolci ondulazioni delle colline, alla pianura e agli strappi con pendenze accentuate coinvolgendo i comuni di San Michele Salentino, Fasano, Cisternino, Coreggia di Alberobello, Locorotondo, Martina Franca e Ceglie Messapica.

Per la sua spettacolarità, il tracciato consente al pubblico e agli sportivi di ammirare tutti i momenti più salienti della gara, gustandone gli aspetti sportivi e di ammirare il paesaggio della città di Ceglie Messapica, sede di partenza e di arrivo, nonché del circuito cittadino finale di circa cinque chilometri da ripetere sei volte tra il borgo ottocentesco, il centro città, l'area residenziale e turistica delle grotte di Montevicoli.

Un impegno organizzativo non indifferente grazie al Gruppo Sportivo Orazio Lorusso per una manifestazione che attende l’erede di Mirco Maestri vincitore dell’edizione 2014 della classica della Valle d’Itria.

 

TARGA CROCIFISSO – La rivincita di Ceglie Messapica passa per Polignano a Mare dove domenica 27 settembre è pronta ad andare in scena la 66° edizione della Targa Crocifisso a cura dell’Asd Polisport

La gara unisce i contenuti sportivi e tecnici alla passione popolare e al folklore di Polignano a Mare in quanto legata alla leggenda del Crocifisso, fortemente radicata nella comunità polignanese che, a partire dal secondo dopoguerra, ha segnato l’evoluzione della storia e del costume locale.

Si rinnova una tradizione di anno in anno ma, in attesa di conoscere il nome del nuovo vincitore, dopo l’exploit di Micheal Bresciani nel 2014, si attende il meglio del ciclismo dilettantistico nazionale delle categorie élite ed under 23 sul classico circuito di 35 chilometri con partenza e arrivo a Polignano a Mare da ripetere quattro volte per un totale di 140 chilometri.

La gara è preceduta dal corteo per le vie cittadine e dalla deposizione di una corona di alloro ai piedi del monumento ai caduti prima di lasciare spazio alle emozioni e alla verve agonistica dei partecipanti tra Polignano, Conversano, Castellana Grotte e Cala Corvino che sono le località simbolo di questa corsa nel rinomato e collaudato “Circuito delle Grotte”.

 

GIOVANISSIMI – A Trani è andato in archivio il Memorial Francesco Di Chiano-Coppa Città di Trani: molti baby campioncini del pedale hanno dato spettacolo a Trani in Piazza della Repubblica dove un folto pubblico li ha potuti applaudire durante le varie batterie di gara.

Alla kermesse giovanile hanno partecipato la Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro, l’Andria Bike, la San Ferdinando Emanuele Bombini, il Velo Sprint Barletta, l’Asd Giovinazzo, la Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino, il Gruppo Ciclistico Martina Franca, la Scuola di Ciclismo Franco Ballerini-Bari, la Grotta San Michele-Cagnano Varano, l’Asd Oriabikerun, la Iaccobike Sassuolo dall’Emilia Romagna, la Ciclo Team Matera Sassi e la Polisportiva Iacovino Potenza dalla Basilicata.

 

L'ottima organizzazione del Gruppo Ciclistico San Nicola, in collaborazione con l’Asd Hello Bike e con il patrocinio del comune di Trani,  ha colto in pieno lo spirito di questo genere di manifestazioni, facendo vera promozione del movimento giovanile con tanti sportivi ed appassionati che si sono lasciati rapire dall’atmosfera di allegria, entusiasmo  e dallo spettacolo offerto dai bambini in sella a una bicicletta.

 

 


www.federciclismopuglia.it

 

 



Luca Alò

Comunicato Stampa per conto di Federciclismo Puglia

COMMENTI

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Non sono ancora presenti commenti.